NEWS

Report: Immobiliare europeo ancora al palo tra stagnazione e deflazione

L’Outlook di Scenari Immobiliari presentato oggi a Milano

di G.L. 10 Settembre 2014
La ripresa per l’immobiliare europeo sembra, nonostante tanti proclami, ancora lontana. Lo dicono i dati dello European Outlook 2015 (in allegato), presentato oggi a Milano da Scenari Immobiliari, che anticipa le tematiche del Forum di Santa Margherita Ligure che si terrà il prossimo venerdì e sabato.

Paesi europei come Francia e Italia hanno visto calare il giro d’affari del mercato real estate nel 2014, e solo leggermente meglio è andata agli altri, con prezzi medi che sono rimasti stabili, o che sono addirittura calati.

Ci si aspetta un futuro migliore a partire dal 2015, ma il tutto rischia di restare ancora fermi in assenza di una ripresa dell’occupazione che smuova i salari, e di una inflazione che torni a livelli accettabili. Più decisa dovrebbe essere la ripartenza a partire dal 2016.

“La ripresa immobiliare – ha commentato il presidente di Scenari Immobiliari Mario Breglia – è di cristallo, bella, ma ancora fragile in tanti Paesi, a cominciare dall’Italia. La domanda c’è, ma gli scambi restano ai minimi degli ultimi decenni. E’ una crisi di fiducia nell’economia nel suo complesso e non nell’investimento immobiliare”.

Non mancano comunque elementi di maggior fiducia nel mercato,  confermati da una maggiore propensione al rischio da parte degli investitori, che cominciano a rivolgere l'attenzione verso gli immobili secondari e le aree geografiche caratterizzate da uno scenario economico in miglioramento, come la Spagna e l'Italia.
 
Meglio va agli Stati Uniti, dove il fatturato immobiliare è aumentato dell'1,6 per cento nel 2013 e negli ultimi mesi ha segnato una nuova accelerazione. La ripresa è soprattutto dal settore residenziale, che negli ultimi mesi ha visto crescere tutti i parametri: domanda (sia locale che internazionale), assorbimento, attività edilizia e quotazioni.

L’attività edilizia è cresciuta di circa il quindici per cento rispetto all'anno precedente, e ci si attende un aumento consistente, pari almeno al venti per cento per i prossimi dodici mesi. Anche i prezzi sono in crescita, intorno al nove per cento a livello nazionale, con punte del trenta per cento in alcune città di piccole dimensioni in California.

In Asia, infine, nonostante l'impatto della recessione economica, negli ultimi anni i mercati immobiliari hanno mostrato un trend positivo, grazie alle politiche monetarie favorevoli, che hanno mantenuto i tassi di interesse su livelli bassi, il che ha portato un forte afflusso di capitali sul mercato immobiliare, soprattutto residenziale.
 
In linea con lo scenario economico anche il mercato giapponese, per il quale si prevede una notevole crescita del fatturato nel 2015 grazie al cambio favorevole che attira l'interesse da parte degli investitori internazionali.
 
Per i particolari consultare l’allegato.
MAPPA
 
ULTIME NOTIZIE
QUOTAZIONI
VAR, %QUOT. €CAPITALIZ. €SCAMBI €
Aedes   0.3683 117,783,515 0.053
Beni Stabili   0.5570 1,264,163,191 0.640
Brioschi   0.0523 41,194,871 0.004
Coima Res   7.0550 254,029,385 0.007
Dea Capital   1.1770 360,882,442 0.111
Gabetti   0.4600 26,841,141 0.031
Hi Real   0.0000 0 0.000
Igd   0.7290 592,710,265 1.891
Italcementi   0.0000 0 0.000
Mutuionline   8.9950 355,409,271 0.079
Prelios   0.0931 107,353,499 0.160
Risanamento   0.0329 59,247,775 0.215
VAR, %QUOT. €CAPITALIZ. €SCAMBI €
  1,300.0000 135,038 0.008
  970.0000 82,307,410 0.036
  751.0000 50,075,929 0.028
  232.0000 120,992,640 0.013
  64.0500 38,430,192 0.006
  111.6000 29,961,698 0.005
  0.0000 0 0.000
  63.1000 132,845,881 0.018
  977.0000 110,789,846 0.001
  78.0000 113,484,306 0.004
  0.0000 0 0.000
  49.9900 3,074,585 0.017
  3.6020 0 0.000
  165.0000 11,352,000 0.007
  868.5000 112,036,500 0.021
  900.0000 54,000,000 0.020
  238.0000 0 0.003
  89.0000 57,546,510 0.002
  1,170.0000 187,200 0.028
  1,644.0000 50,717 0.002
NEWSLETTER

Registrati gratis per rimanere aggiornato

Iscriviti ora
La tua richiesta è andata a buon fine. Riceverai la newsletter con le nostre notizie più interessanti.
Ci sono stati problemi nell'ivio della richiesta. Prova nuovamente o inviaci una mail a info@monitorimmobiliare.it
TWITTER
SOCIAL
Subscribe to RSS followers 3.117 Fan 141.901 visualizzazioni 30.416 visualizzazioni 500+ collegamenti
EVENTI REAL ESTATE

Banca Finint: Report sui minibond

28/02/2017 a Milano