NEWS

Prestiti: sale l’importo medio richiesto (Tabelle)

20 Aprile 2017

Secondo i dati dell’Osservatorio congiunto condotto da Prestiti.it e Facile.it, che ha analizzato oltre 34.000 richieste di finanziamento presentate fra il 1 gennaio ed il 30 marzo 2017, se nel primo trimestre 2016 chi cercava di ottenere un finanziamento puntava a poco più di 11.000 euro, oggi la richiesta media è appena inferiore ai 12.150 euro.

 

Fra le richieste di prestito personale per le quali il firmatario specifica anche la finalità di utilizzo, la fetta più consistente è rappresentata dal mondo della casa che, unendo i prestiti chiesti per ristrutturazione a quelli legati all’arredo arriva al 26,92% del totale. Secondo posto per il settore automobilistico; in questo caso l’acquisto di un veicolo, sia esso nuovo o usato, raccoglie il 23,10% del totale richieste. Terzo posto per il consolidamento dei debiti che, con il 19,02% del totale, supera di un soffio le richieste di liquidità (18,96%).

 

L’osservatorio ha evidenziato anche come, sempre rispetto ai primi tre mesi dello scorso anno sia aumentato il tempo necessario a restituire i finanziamenti; oggi chi chiede un prestito mira a dilazionare il pagamento in 69 rate (poco meno di 6 anni), mentre erano 65 un anno fa.

 

Il 74% di chi compila le richieste è uomo, il 26% donna. Se fra i due sotto campioni l’età anagrafica non è troppo dissimile, saltano agli occhi invece importanti differenze sia in termini di stipendio medio, sia di importi che si cerca di ottenere; gli uomini che vogliono un prestito personale hanno uno stipendio mediamente superiore del 12% rispetto alle donne e questo gli consente di puntare a cifre superiori (12.600 euro per gli uomini, 10.855 euro per le donne). 

 

La maggiore percentuale delle richieste, il 31,06% del totale è legato a consumatori che non hanno ancora compiuto i 35 anni; a seguire (30,83%) la fascia 35 – 45 anni e quella fra i 45 ed i 55 anni (21,16%).

 

Mario Parteli, responsabile Business Unit prestiti di Facile.it: La richiesta di prestiti da parte dei giovani va intesa come un segnale di fiducia. I cresciuti livelli occupazionali li spingono a vedere il futuro in termini più rosei del passato e questo gli consente di non vivere con timore l’impegno di un prestito, soprattutto se legato ad elementi di indipendenza come la casa o un’auto di proprietà”.

 

Le cifre più cospicue sono state richieste in Trentino Alto Adige (con 13.428 euro), Basilicata (12.843) e Puglia (12.810), mentre la Liguria è quella in cui si registrano quelle più basse (11.259 euro). La Sardegna, con 72 rate, è la regione con i piani di restituzione più lunghi, Friuli Venezia Giulia e Liguria, con 66 mensilità, quelle in cui i prestiti durano di meno. 
 

MAPPA
COMMENTI
 
ULTIME NOTIZIE
QUOTAZIONI
VAR, %QUOT. €CAPITALIZ. €SCAMBI €
Aedes -1.16 0.3255 104,095,939 0.426
Beni Stabili 0.00 0.6465 1,467,291,747 2.169
Brioschi 2.96 0.0695 54,742,707 0.146
Coima Res 0.65 7.7150 277,794,005 0.074
Dea Capital -0.08 1.2190 373,760,150 0.644
Gabetti 1.54 0.4218 24,612,159 0.059
Hi Real 0.00 0.0000 0 0.000
Igd -1.13 0.7800 634,175,592 0.819
Italcementi 0.00 0.0000 0 0.000
Mutuionline -1.67 11.7800 465,449,829 0.747
Nova Re -9.23 0.2360 3,186,000 0.000
Prelios 10.81 0.1188 136,988,139 0.897
Risanamento 0.54 0.0362 65,190,561 0.504
VAR, %QUOT. €CAPITALIZ. €SCAMBI €
-0.38 1,306.0000 135,661 0.013
-0.32 942.0000 79,931,526 0.013
-0.76 718.5000 47,908,862 0.008
1.96 218.5000 113,952,120 0.044
4.36 67.0000 40,200,201 0.003
-1.59 95.9500 25,760,080 0.031
0.00 0.0000 0 0.000
-0.14 70.2000 147,793,675 0.063
0.53 435.8000 49,418,848 0.030
-0.58 85.0000 123,668,795 0.005
0.00 0.0000 0 0.000
0.03 29.5600 1,818,058 0.000
0.17 3.5000 0 0.005
0.64 125.5000 8,634,400 0.002
0.00 575.0000 74,175,000 0.012
1.53 266.0000 15,960,000 0.013
-0.67 238.0000 0 0.013
2.34 80.9500 52,341,461 0.004
1.08 795.5000 127,280,000 0.038
0.45 889.0000 27,425,650 0.002
NEWSLETTER

Registrati gratis per rimanere aggiornato

Iscriviti ora
La tua richiesta è andata a buon fine. Riceverai la newsletter con le nostre notizie più interessanti.
Ci sono stati problemi nell'ivio della richiesta. Prova nuovamente o inviaci una mail a info@monitorimmobiliare.it
TWITTER
SOCIAL
Subscribe to RSS followers 3.117 Fan 141.901 visualizzazioni 30.416 visualizzazioni 500+ collegamenti
EVENTI REAL ESTATE

La Donazione ed il Rent to buy

29/06/2017 a La Spezia