NEWS

Per gli uffici è fuga dal centro città

di Cristina Giua 21 Maggio 2014

Sta cambiando faccia il mercato degli spazi direzionali nelle principali città italiane.

Si tratta di un passaggio lento, ma la tendenza in atto è evidente e coinvolge non solo i grandi gruppi e le grandi società.

Il progetti di business park, arrivati sul mercato degli uffici nell'arco degli ultimi 10 anni nelle zone semi-centrali, periferiche o nella prima fascia extra urbana, hanno aperto la via al trasloco (un esempio su tutti, Porta Nuova a Milano con Unicredit).

Ma dietro di loro, anche gli operatori più piccoli stanno muovendo le fila.


Contano gli spazi in classe A dei nuovi uffici, i layout efficienti (calcolati non in metri quadri ma in numero di postazioni di lavoro), i collegamenti e i parcheggi a portata di mano.

Ma niente ha convinto aziende e professionisti a fare i bagagli così in fretta come la crisi economica che ha falciato budget e comodità centriste.

Il diktat, conti alla mano, è via dal carissimo centro, a favore di location secondarie con canoni di locazione/costo al mq (nel caso di azienda che punta ad essere proprietaria della sede in cui opera) più abbordabili.

Ne ha accennato Armando Borghi, amministratore delegato di Gabetti Property Solutions, nel suo intervento al convegno organizzato da Monitorimmobiliare sulle tendenze del mercato immobiliare italiano, quando ha parlato di un centro città (soprattutto milanese), dove gli appartamenti trasformati in uffici e oggi liberi fanno molta fatica a trovare nuovi inquilini.

Una difficoltà impensabile negli anni ante crisi.


A scattare la fotografia proprio del segmento delle piccole metrature (comprese tra 50 e 100 mq) è un monitoraggio dell'ufficio studi di Tecnocasa effettuato sulla seconda parte del 2013 in un panel di città che, oltre a Milano, esaminano in dettaglio Roma, Torino, Verona, Firenze, Perugia, fino alle realtà del Sud come Napoli, Palermo, Catania.

Da segnalare alcuni tratti in comuni: la già ricordata tendenza centrifuga a caccia del risparmio, i tempi abbastanza bibblici per chiudere l'operazione (in media 230 giorni) e poi la diminuzione dei prezzi al mq e dei canoni di locazione, sia per le pezzature di uffici insediate nei centri direzionali e sia per quelle inserite negli edifici a destinazione prevalentemente residenziale.


La diminuzione dei prezzi è stata infatti del 4,6% per gli uffici di nuova costruzione mentre per quelli usati il un calo del 4,7% (nei centri direzionali) e del 4,5% (in palazzine residenziali).

Sul versante affitti la diminuzione dei canoni è stata del 3,7% e del 3,5% per gli uffici nuovi in centri direzionali e in palazzine residenziali.

Per gli uffici usati invece la diminuzione per quelli in centri direzionali è stata del 3,3% e del 3,4% per quelli in palazzine residenziali.

Scarica allegato

MAPPA
 
ULTIME NOTIZIE
QUOTAZIONI
VAR, %QUOT. €CAPITALIZ. €SCAMBI €
Aedes   0.3780 120,885,606 0.801
Beni Stabili   0.6935 1,573,962,609 3.307
Brioschi   0.0755 59,468,696 0.001
Coima Res   8.0400 289,496,280 0.012
Dea Capital   1.2790 392,156,876 0.062
Gabetti   0.4089 23,859,440 0.019
Hi Real   0.0000 0 0.000
Igd   0.8575 697,186,629 0.175
Italcementi   0.0000 0 0.000
Mutuionline   12.9700 512,468,954 0.029
Nova Re   2.0500 27,675,000 0.047
Prelios   0.1160 133,759,462 0.150
Risanamento   0.0346 62,309,210 0.022
VAR, %QUOT. €CAPITALIZ. €SCAMBI €
  1,319.0000 137,011 0.009
  944.0000 80,101,232 0.003
  710.0000 47,342,090 0.001
  250.0000 130,380,000 0.025
  65.4000 39,240,196 0.000
  90.0000 24,162,660 0.013
  0.0000 0 0.000
  73.3000 154,320,176 0.007
  452.0000 51,255,896 0.005
  88.0500 128,106,322 0.068
  0.0000 0 0.000
  24.8500 1,528,374 0.034
  3.4900 0 0.000
  117.6000 8,090,880 0.003
  580.0000 74,820,000 0.001
  273.0000 16,380,000 0.002
  234.0000 0 0.008
  103.4000 66,857,406 0.001
  782.0000 125,120,000 0.010
  960.0000 29,616,000 0.003
NEWSLETTER

Registrati gratis per rimanere aggiornato

Iscriviti ora
La tua richiesta è andata a buon fine. Riceverai la newsletter con le nostre notizie più interessanti.
Ci sono stati problemi nell'ivio della richiesta. Prova nuovamente o inviaci una mail a info@monitorimmobiliare.it
TWITTER
SOCIAL
Subscribe to RSS followers 3.117 Fan 141.901 visualizzazioni 30.416 visualizzazioni 5000+ collegamenti
EVENTI REAL ESTATE