NEWS

Istat: export in crescita a giugno (Report)

di E.I. 10 Agosto 2017

A giugno 2017 la crescita tendenziale dell'export si mantiene sostenuta (+8,2%) e riguarda in misura analoga sia l'area extra Ue (+8,3%) sia quella Ue (+8,2%); l'aumento dell'import (+9,9%) è determinato da entrambe le aree di sbocco (+12,0% per l'area extra Ue e +8,6% per l'area Ue).

 

Per quanto riguarda i settori che contribuiscono in misura più rilevante alla crescita dell'export, incrementi significativi si registrano per autoveicoli (+19,0%), sostanze e prodotti chimici (+14,4%), prodotti alimentari, bevande e tabacco (+10,9%) e prodotti delle altre attività manifatturiere (+10,0%). Questi i dati emersi dall’indagine Istat sul commercio con l’estero e prezzi all’import dei prodotti industriali.

 

Rispetto al mese precedente, si registra una diminuzione sia per le importazioni (-2,9%) sia per le esportazioni (-1,0%).

 

Il calo congiunturale dell'export è determinato dalla flessione delle vendite sia verso i mercati extra Ue (-1,5%) sia, in misura minore, verso l'area Ue (-0,5%). Tutti i raggruppamenti principali di industrie sono in diminuzione, a eccezione dell'energia (+3,5%).

 

Nel trimestre aprile-giugno 2017, rispetto al trimestre precedente, l'aumento dell'export (+0,6%) coinvolge esclusivamente l'area Ue (+2,3%), mentre l'area extra Ue risulta in diminuzione (-1,4%). Nello stesso periodo le importazioni registrano una crescita superiore a quella delle esportazioni (+0,9%).

 

Rispetto ai principali mercati di sbocco, si segnala la marcata crescita tendenziale delle esportazioni verso Germania (+8,0%), Francia (+9,0%) e Stati Uniti (+12,4%).

 

Il surplus commerciale è di 4,5 miliardi (+4,7 miliardi a giugno 2016).

 

Nei primi sei mesi dell'anno l'avanzo commerciale raggiunge 19,1 miliardi (+36,0 miliardi al netto dei prodotti energetici) con una crescita sostenuta sia per l'export (+8,0%) sia per l'import (+11,3%) rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente.

 

L'indice dei prezzi all'importazione dei prodotti industriali diminuisce dello 0,5% rispetto al mese precedente e aumenta dell'1,7% nei confronti di giugno 2016.

 

L'aumento tendenziale dei prezzi all'importazione dipende principalmente dalle dinamiche dei beni intermedi, sia nell'area euro (+3,0%) sia in quella non euro (+2,8%).

 

Scarica il Report

MAPPA
COMMENTI
 
ULTIME NOTIZIE
QUOTAZIONI
VAR, %QUOT. €CAPITALIZ. €SCAMBI €
Aedes 1.25 0.4460 142,632,223 0.123
Beni Stabili 2.27 0.6750 1,531,975,142 1.616
Brioschi 2.36 0.0782 61,595,391 0.039
Coima Res 0.72 8.3800 301,738,660 0.141
Dea Capital -0.99 1.4060 431,096,613 0.218
Gabetti Holding -1.23 0.4030 23,640,951 0.016
Hi Real -3.00 0.0291 2,114,861 0.000
Igd 3.19 0.8410 683,771,376 0.863
Italcementi 0.00 10.5800 3,695,283,794 0.000
Mutuionline 4.14 14.5800 583,200,000 0.191
Nova Re 2.13 0.1915 59,622,620 0.019
Prelios 0.00 0.1158 157,961,276 1.031
Risanamento 0.65 0.0312 56,186,340 0.074
Powered by Traderlink
VAR, %QUOT. €CAPITALIZ. €SCAMBI €
0.65 1,395.0000 144,906 0.084
0.26 1,165.0000 98,854 0.047
0.17 909.0000 60,611,211 0.029
0.67 302.0000 157,499,040 0.843
-1.94 68.2000 40,920,205 0.000
0.82 49.4000 13,262,616 0.000
-0.11 466.5000 56,913,000 0.000
0.18 84.9500 178,847,189 0.000
0.28 431.8000 48,965,256 0.000
-0.40 100.1000 145,638,193 0.036
1.08 410.0000 23,124,000 0.000
1.47 24.8500 1,528,374 0.000
0.00 3.7000 0 0.000
0.00 138.0000 9,494,400 0.000
0.08 1,326.0000 0 0.032
-0.35 568.0000 73,272,000 0.002
0.00 281.4000 16,884,000 0.000
0.07 291.4000 0 0.006
-2.07 56.8000 36,726,312 0.000
1.98 928.0000 148,480,000 0.098
0.00 650.0000 20,052,500 0.001
Powered by Traderlink
NEWSLETTER

Registrati gratis per rimanere aggiornato

Iscriviti ora
La tua richiesta è andata a buon fine. Riceverai la newsletter con le nostre notizie più interessanti.
Ci sono stati problemi nell'ivio della richiesta. Prova nuovamente o inviaci una mail a info@monitorimmobiliare.it
TWITTER
SOCIAL
Subscribe to RSS followers 3.117 Fan 141.901 visualizzazioni 30.416 visualizzazioni 5000+ collegamenti
EVENTI REAL ESTATE