NEWS

Investitori concentrati su azioni politiche e fiscali

di Alberto Biolzi, Responsabile Direzione Wealth Management di Cassa Lombarda 20 Marzo 2017

Passate le riunioni delle principali Banche Centrali mondiali, gli investitori si concentreranno nuovamente su azioni politiche e fiscali, sia negli Usa sia in Europa. Il mercato si attende i dettagli della riforma fiscale promessa da Donald Trump, mentre in Europa la Francia continuerà a esser al centro delle attenzioni degli operatori in vista delle elezioni Presidenziali di aprile/maggio. Sebbene secondo i sondaggi, Marine Le Pen abbia poche possibilità di diventare la prossima Presidente francese, gli investitori continuano a interrogarsi sulle possibili conseguenze di una sua vittoria (es. referendum sull’UE, uscita dall’Euro, politiche protezionistiche).

 

Al momento i mercati azionari sembrano disposti ad accettare dei Price to Earnings (P/E) più elevati come segnale di ottimismo degli investitori in assenza di eventuali choc esterni sul fronte macro. Il persistere di tale scenario è condizionato dalla conferma di buoni dati economici, pena prese di profitto. Gli investitori potrebbero continuare nel processo di riallocazione dell’esposizione azionaria da Usa a Europa come segnalato dall’andamento recente dei flussi.

 

Entro fine mese, la Premier inglese Theresa May dovrebbe notificare all’Unione Europea l’attivazione dell’articolo 50 del Trattato di Lisbona per dare il via al processo di Brexit. La Scozia potrebbe però complicare le cose con la richiesta di un nuovo referendum relativo alla permanenza nel Regno Unito, in programma nel 2018 e al quale il governo centrale si oppone.

 

I dati macro di Eurozona dovrebbero confermarsi positivi (v. indici PMI) e questo potrebbe nuovamente alimentare il dibatto sull’exit strategy dalle misure ultra espansive della BCE. Ewald Nowotny, numero uno della Banca centrale austriaca e membro del Consiglio direttivo della Banca centrale europea, ha dichiarato settimana scorsa che i tassi potrebbero esser alzati prima della fine del QE. La Banca Centrale però difficilmente si muoverà fintantoché l’ottimismo non sarà riflesso nei dati reali e non si vedrà un’accelerazione significativa dell’inflazione “core”. Questo si rifletterà nell’andamento dei rendimenti dei bond governativi di Eurozona.

 

Negli Usa numerosi dati macro in calendario: immobiliare, indice d’attività della FED di Chicago, ordini di beni durevoli, PMI Markit. Di interesse, inoltre, le testimonianze di diversi banchieri centrali tra cui quella di Janet Yellen in programma questo giovedì 23 marzo. Il programma di salvataggio della Grecia sarà all’ordine del giorno dell’Eurogruppo insieme ai piani di risanamento fiscale di diversi Paesi europei (v. Italia).

 

Il G20 del week-end non ha per il momento fornito indicazioni concrete su protezionismo e politiche commerciali.

MAPPA
COMMENTI
 
ULTIME NOTIZIE
QUOTAZIONI
VAR, %QUOT. €CAPITALIZ. €SCAMBI €
Aedes   0.3972 127,025,827 0.366
Beni Stabili   0.5970 1,354,946,903 3.061
Brioschi   0.0514 40,485,973 0.003
Coima Res   7.2500 261,050,750 0.059
Dea Capital   1.5660 480,154,549 2.265
Gabetti   0.4750 27,716,395 0.069
Hi Real   0.0000 0 0.000
Igd   0.8345 678,486,579 3.854
Italcementi   0.0000 0 0.000
Mutuionline   10.1800 402,230,837 0.408
Prelios   0.0953 109,890,317 0.187
Risanamento   0.0331 59,607,944 0.168
VAR, %QUOT. €CAPITALIZ. €SCAMBI €
  1,313.0000 136,388 0.018
  952.0000 80,780,056 0.024
  750.0000 50,009,250 0.055
  217.1000 113,221,992 0.030
  70.8000 42,480,212 0.000
  107.1000 28,753,565 0.001
  0.0000 0 0.000
  63.2000 133,056,414 0.027
  942.0000 106,820,916 0.036
  77.2000 112,320,364 0.002
  0.0000 0 0.000
  30.8100 1,894,938 0.005
  3.4000 0 0.008
  96.0000 6,604,800 0.015
  560.5000 72,304,500 0.007
  264.5000 15,870,000 0.049
  255.0000 0 0.032
  82.1500 53,117,369 0.009
  1,198.0000 191,680 0.095
  847.0000 26,129,950 0.084
NEWSLETTER

Registrati gratis per rimanere aggiornato

Iscriviti ora
La tua richiesta è andata a buon fine. Riceverai la newsletter con le nostre notizie più interessanti.
Ci sono stati problemi nell'ivio della richiesta. Prova nuovamente o inviaci una mail a info@monitorimmobiliare.it
TWITTER
SOCIAL
Subscribe to RSS followers 3.117 Fan 141.901 visualizzazioni 30.416 visualizzazioni 500+ collegamenti
EVENTI REAL ESTATE