NEWS

Investimenti in Italia: stranieri protagonisti con l'80% del mercato immobiliare

Ma l'Europa corre a doppia velocità

di C.G. 15 Gennaio 2015

Bilancio positivo per gli investimenti immobiliari in Italia: nell’ultima parte del 2014 hanno raggiunto quota 2,6 miliardi di euro, oltre il 50% in più rispetto al trimestre precedente.

 

Questo dicono i primi dati elaborati da CBRE Italia, secondo cui il transato di tutto il 2014 dovrebbe chiudere a quota 5,3 miliardi di euro: +11% rispetto allo scorso anno.

 

Ancora una volta è stato il capitale straniero – con l’80% degli investimenti totali, circa 4 miliardi - a guidare la corsa.

 

I volumi sul mercato italiano mettono senz'altro a segno un passo avanti rispetto allo scenario di crisi acuta toccato del 2012 (+104%), ma dimostrano ancora una volta il ritardo dell’Italia nei confronti di un'Europa che corre a velocità più che doppie (il transato complessivo del 2014 in Eurozona dovrebbe superare infatti di oltre il 30% quello dello scorso anno).

 

 

“Il risultato, anche se ancora preliminare, non sorprende - commenta Alessandro Mazzanti (foto), Ceo di CBRE Italia – ma conferma un rinnovato interesse degli investitori stranieri sul nostro mercato, a prescindere dai fondamentali.

 

Quello che sorprende è il sorpasso da parte della Spagna che, considerando i dati quasi definitivi, dovrebbe chiudere l’anno con un volume eccezionalmente elevato, poco meno del doppio rispetto all’Italia”. 

 

Rispetto alla Spagna, l'Italia ha contato su un numero e su una tipologia di investitori più esigui.

 

Ad esempio, nel 2014 le Socimis, i nuovi Reit Spagnoli, hanno rappresentato circa un terzo degli investimenti totali e anche gli investitori domestici sono tornati attivi. In Italia invece, le Siiq non sono mai decollate e gli investitori nazionali negli ultimi due anni sono stati pressoché assenti.

 

Dalle differenza di capitale domestico e straniero investito in Italia tra il 2007 ed il 2014 emerge un'altra indicazione: se il capitale straniero è in linea rispetto a quello investito nel 2007, quello domestico è inferiore dell’80%.

 

La maggior parte degli investimenti domestici è stata realizzata da fondi legati alle casse di previdenza di alcune categorie: Commercialisti, Medici, Architetti.

“L’attendismo degli investitori italiani - aggiunge Mazzanti - è una delle cause che ha impedito all’Italia di agganciare l’Europa nella forte crescita degli investimenti: gli investitori internazionali invece hanno confermato una fiducia elevata, a prescindere dalla debole economia del Paese.

 

Certo ciò si riflette nel rischio maggiore attribuito all’immobiliare rispetto al passato – i rendimenti sui Bot sono ai minimi storici in Italia mentre i rendimenti immobiliari sono ancora superiori al picco minimo precedente – ma è comunque un dato che fa riflettere”.

“Siamo comunque sulla buona strada verso la ripresa - conclude Mazzanti - grazie anche ai segnali positivi del Governo, con la riforma sui contratti di locazione e sulle Siiq.

 

Ci auguriamo che prosegua in questa direzione, soprattutto che ciò possa stimolare il mercato degli investimenti attraverso la creazione di nuovi strumenti ed il ritorno degli investitori nazionali”.

 

MAPPA
 
ULTIME NOTIZIE
QUOTAZIONI
VAR, %QUOT. €CAPITALIZ. €SCAMBI €
Aedes   0.3683 117,783,515 0.053
Beni Stabili   0.5570 1,264,163,191 0.640
Brioschi   0.0523 41,194,871 0.004
Coima Res   7.0550 254,029,385 0.007
Dea Capital   1.1770 360,882,442 0.111
Gabetti   0.4600 26,841,141 0.031
Hi Real   0.0000 0 0.000
Igd   0.7290 592,710,265 1.891
Italcementi   0.0000 0 0.000
Mutuionline   8.9950 355,409,271 0.079
Prelios   0.0931 107,353,499 0.160
Risanamento   0.0329 59,247,775 0.215
VAR, %QUOT. €CAPITALIZ. €SCAMBI €
  1,300.0000 135,038 0.008
  970.0000 82,307,410 0.036
  751.0000 50,075,929 0.028
  232.0000 120,992,640 0.013
  64.0500 38,430,192 0.006
  111.6000 29,961,698 0.005
  0.0000 0 0.000
  63.1000 132,845,881 0.018
  977.0000 110,789,846 0.001
  78.0000 113,484,306 0.004
  0.0000 0 0.000
  49.9900 3,074,585 0.017
  3.6020 0 0.000
  165.0000 11,352,000 0.007
  868.5000 112,036,500 0.021
  900.0000 54,000,000 0.020
  238.0000 0 0.003
  89.0000 57,546,510 0.002
  1,170.0000 187,200 0.028
  1,644.0000 50,717 0.002
NEWSLETTER

Registrati gratis per rimanere aggiornato

Iscriviti ora
La tua richiesta è andata a buon fine. Riceverai la newsletter con le nostre notizie più interessanti.
Ci sono stati problemi nell'ivio della richiesta. Prova nuovamente o inviaci una mail a info@monitorimmobiliare.it
TWITTER
SOCIAL
Subscribe to RSS followers 3.117 Fan 141.901 visualizzazioni 30.416 visualizzazioni 500+ collegamenti
EVENTI REAL ESTATE

Banca Finint: Report sui minibond

28/02/2017 a Milano