NEWS

IBL: Avvocati, il sindacalismo dell'equo compenso

di Istituto Bruno Leoni 9 Agosto 2017

Il Consiglio dei ministri ha adottato il disegno di legge sull'equo compenso per gli avvocati, che inizierà l'iter parlamentare subito dopo la pausa estiva.

 

Quello che il Governo chiama ipocritamente "equo compenso" non è altro che la reintroduzione delle tariffe minime. Il presupposto dell'intervento è che la libera contrattazione tra clienti e professionisti non possa produrre un sistema di remunerazione "equo". C'è una curiosa ironia in questo argomento: normalmente si ritiene che la parte debole di un contratto sia il cliente o il consumatore. Esiste un apposito codice per tutelarlo. In questo caso, si ritiene che l'assistito sia più forte del principe del foro (e magari domani anche degli altri liberi professionisti) e possa abusare della sua posizione di forza per rivolgersi ad avvocati che praticano tariffe inferiori, producendo quello che il ministro Orlando ha definito "caporalato intellettuale".

 

Le tariffe minime sono lo scudo dietro cui, in realtà, si proteggono i professionisti meno bravi o quelli già in attività, che non vogliono rischiare la concorrenza dei nuovi. Si danneggiano così principalmente i giovani, i quali oggi possono usare una politica tariffaria di vantaggio per farsi conoscere.

 

Di fatto, le tariffe minime riportano con sé la logica sindacale dei contratti nazionali all'interno del mondo delle professioni, facendone venir meno la natura imprenditoriale.


L'equo compenso è quanto di più iniquo si possa immaginare a danno dei giovani professionisti, e della natura stessa dell'attività professionale.

 

MAPPA
COMMENTI
STESSA CATEGORIA
21 Febbraio 2018  |   di Dara J. White, CFA, Responsabile globale azioni mercati emergenti di Columbia Threadneedle Investments

Mercati emergenti - Prospettive per il 2018

Le azioni emergenti, secondo l’indice MSCI Emerging Markets, hanno generato ottimi guadagni nel 2017, superando l’S&P 500

 
ULTIME NOTIZIE
QUOTAZIONI
VAR, %QUOT. €CAPITALIZ. €SCAMBI €
Aedes   0.4280 136,875,766 0.079
Beni Stabili   0.6615 1,501,335,639 0.170
Brioschi   0.0780 61,437,858 0.000
Coima Res   8.3400 300,298,380 0.029
Dea Capital   1.4000 429,256,940 0.065
Gabetti Holding   0.3950 23,171,652 0.003
Hi Real   0.0291 2,114,861 0.000
Igd   8.1510 662,713,493 0.756
Italcementi   10.5800 3,695,283,794 0.000
Mutuionline   13.6400 545,600,000 0.038
Nova Re   0.1905 59,311,275 0.029
Prelios   0.1156 157,688,458 0.134
Risanamento   0.0311 56,006,256 0.008
Powered by Traderlink
VAR, %QUOT. €CAPITALIZ. €SCAMBI €
  1,410.0000 146,464 0.001
  1,162.0000 98,599 0.043
  883.0000 58,877,557 0.001
  280.2000 146,129,904 0.042
  68.0500 40,830,204 0.000
  49.4000 13,262,616 0.000
  466.5000 56,913,000 0.000
  84.9500 178,847,189 0.000
  431.8000 48,965,256 0.000
  100.0000 145,492,700 0.023
  410.0000 23,124,000 0.000
  24.8500 1,528,374 0.000
  3.8000 0 0.006
  137.0000 9,425,600 0.000
  1,336.0000 0 0.080
  574.0000 74,046,000 0.015
  292.0000 17,520,000 0.026
  292.0000 0 0.006
  56.8000 36,726,312 0.000
  916.5000 146,640,000 0.002
  650.0000 20,052,500 0.004
Powered by Traderlink
NEWSLETTER

Registrati gratis per rimanere aggiornato

Iscriviti ora
La tua richiesta è andata a buon fine. Riceverai la newsletter con le nostre notizie più interessanti.
Ci sono stati problemi nell'ivio della richiesta. Prova nuovamente o inviaci una mail a info@monitorimmobiliare.it
TWITTER
SOCIAL
Subscribe to RSS followers 3.117 Fan 141.901 visualizzazioni 30.416 visualizzazioni 5000+ collegamenti
EVENTI REAL ESTATE