NEWS

Ci siamo giocati pure gli investimenti immobiliari di Dubai

di Maurizio Cannone 18 Aprile 2017

Il giorno di Pasqua a Campione d’Italia si è verificato l’ennesimo tonfo per il mercato alberghiero italiano. Di quelli veri. In barba a quanti continuano a raccontare di una fila di investitori stranieri in coda per aprire strutture nel nostro Paese, mister Khamas ha detto chiaramente: “vendo tutto e me ne vado dall’Italia”. Chi è mister Khamas? Possiede "The Khamas Hospitality", parte di Khamas Group of Investment Companies of Dubai, gruppo internazionale di investimenti immobiliari specializzato in hotellerie. Nel mondo ha la proprietà di 18 strutture alberghiere extra lusso. Quella di Campione d’Italia è la più piccola.

 

“Molti nostri amici italiani da tempo ci invitavano a investire in Italia e così abbiamo deciso di farlo costruendo quello che è oggi il Melià di Campione d’Italia (il Gruppo spagnolo ne cura la gestione), a pochi metri dal Casinò. Un investimento da 25 milioni di euro: 5 per il terreno, 15 per la costruzione e 5 milioni per l’arredamento. Quaranta camere, due suite e centro benessere. Tutto ai massimi livelli internazionali”. Apre nel 2015 ma i guai arrivano presto. “Il proprietario del terreno confinante al nostro ci ha fatto causa perché l’impresa costruttrice ha terminato in ritardo i lavori e ha provocato danni alla sua proprietà. È iniziato un percorso in tribunale davvero complesso. Ma quando ci hanno bloccato i conti dell’albergo è stato chiaro che lavorare in Italia è impossibile per un investitore straniero. Bloccare i conti correnti bancari della struttura significa non poter pagare i fornitori, i dipendenti, significa chiudere. Come investitori sappiamo che perdere denaro è nelle cose, ma la burocrazia e l’affidabilità dei fornitori sono elementi che rendono impossibile continuare a lavorare qui. Peccato perché la gente è meravigliosa e le potenzialità enormi. Tanto che avevo in preventivo di aprire altre 4 strutture in Italia. Ma non c’è il sistema Paese e lo diremo chiaramente a tutti in nostri contatti a Dubai”.

 

Quindi depenniamo dalla lista, quella che compone la coda di investitori stranieri in attesa di investire in Italia, Khamas Group of Investment Companies of Dubai e tutti i suoi  contatti, visto che saranno informati dettagliatamente sulla vicenda.  

 

A chi scrive resta la domanda: ma perché quando accadono cose di questo tipo, e succedono molto spesso, non si provvede subito a intervenire? Il ministero dello sviluppo economico è invisibile, le associazioni del real estate non pervenute, la politica inesistente. Ma è possibile che non ci sia neanche uno stagista libero in queste strutture per andare a visitare l’azienda? Ci sarebbe la coda di studi legali specializzati e consulenti di alto livello disponibili ad attivarsi immediatamente per risolvere al meglio la vicenda e scongiurare la fuga di un grande investitore.

 

Poi però non ci stupiamo se Grillo è alla guida del primo partito in Italia e le associazioni non riescono a frenare il calo degli iscritti.   

MAPPA
COMMENTI
 
ULTIME NOTIZIE
QUOTAZIONI
VAR, %QUOT. €CAPITALIZ. €SCAMBI €
Aedes 0.00 0.0000 0 0.000
Beni Stabili 0.00 0.0000 0 0.000
Brioschi 0.00 0.0000 0 0.000
Coima Res 0.00 0.0000 0 0.000
Dea Capital 0.00 0.0000 0 0.000
Gabetti 0.00 0.0000 0 0.000
Hi Real 0.00 0.0000 0 0.000
Igd 0.00 0.0000 0 0.000
Italcementi 0.00 0.0000 0 0.000
Mutuionline 0.00 0.0000 0 0.000
Nova Re 0.00 0.0000 0 0.000
Prelios 0.00 0.0000 0 0.000
Risanamento 0.00 0.0000 0 0.000
VAR, %QUOT. €CAPITALIZ. €SCAMBI €
0.00 0.0000 0 0.000
0.00 0.0000 0 0.000
0.00 0.0000 0 0.000
0.00 0.0000 0 0.000
0.00 0.0000 0 0.000
0.00 0.0000 0 0.000
0.00 0.0000 0 0.000
0.00 0.0000 0 0.000
0.00 0.0000 0 0.000
0.00 0.0000 0 0.000
0.00 0.0000 0 0.000
0.00 0.0000 0 0.000
0.00 0.0000 0 0.000
0.00 0.0000 0 0.000
0.00 0.0000 0 0.000
0.00 0.0000 0 0.000
0.00 0.0000 0 0.000
0.00 0.0000 0 0.000
0.00 0.0000 0 0.000
0.00 0.0000 0 0.000
NEWSLETTER

Registrati gratis per rimanere aggiornato

Iscriviti ora
La tua richiesta è andata a buon fine. Riceverai la newsletter con le nostre notizie più interessanti.
Ci sono stati problemi nell'ivio della richiesta. Prova nuovamente o inviaci una mail a info@monitorimmobiliare.it
TWITTER
SOCIAL
Subscribe to RSS followers 3.117 Fan 141.901 visualizzazioni 30.416 visualizzazioni 5000+ collegamenti
EVENTI REAL ESTATE